CARICAMENTO

5 Consigli su come scegliere le tende da interni

Chi ha detto che le tende servono solo per schermare le finestre?  Spesso Una stanza vuota si cerca di arredarla con quadri, mobili tappeti trascurando i tendaggi i quali possono trasformare una ambiente banale in una stanza  ospitale , di buon stile e degne d’ essere commentate. Tessuti accuratamente selezionati e  confezionati dalle mani di abili sarte possono trasformare un semplice tendaggio in un opera d’arte.

Ma si può correre il rischio di commettere degli errori; ecco i 5 consigli su cosa stare attenti quando si scelgono le tende.

Colori, Materiali, Forma, Accessori, Stile

1: il colore : seppure negl’anni i colori tenui come bianco, beige ed ecrue mantengono il podio tra i colori più utilizzati per i tendaggi talvolta un tocco di colore  aiuta a rendere più  personale l’ambiente  donando allegria e portando un senso very chic alla stanza . Consiglio se avete una finestra di grande dimensione  usate una tenda bianca per schermare la finestra e aggiungete delle calate laterali con tessuti colorate per completare  l’arredo , la tenda bianca lascerà passare tutta la luce naturale e proteggerà la vostra stanza dagli sguardi indiscreti e il tendaggio colorato donerà  senso di originalità alla all’ambiente

2.I materiali: il tipo di tessuto fa la differenza nel definire lo stile della stanza  e se vogliamo anche la personalità del padrone di casa.

Se cercate tendaggi leggeri dai colori  lucidi  sono più adatti i tessuti in  poliestere perché negli anni mantengono inalterati  i colori brillanti e non sbiadiscono a contatto con i raggi del sole, inoltre hanno una manutenzione fantastica perché dopo il lavaggio non necessitano di essere stirate

Se avete un arredamento classico o cercate di ricreare uno stile cschaby chic scegliete le fibre naturali come cotone , lino o lana  nelle tonalità del  bianco e sfumature crema questo aiuterà  a potenziare la luce, oltre a scaldare la stanza

Consiglio: in ambienti moderni usate tessuti tecnici e luminosi come poliestere o tecnici come le fibre di vetro sono adatti per tende a pannelli, rullo o pacchetti  e si possono confezionare con desing semplici e squadrati

3.La forma: se l’ambiente non è adatto una tenda troppo grande può restringere lo spazio in una stanza occupandolo inutilmente  mentre se è troppo piccola rischiate di far sembrare spoglia la vostra casa

Consiglio: se avete una stanza piccola come generalmente i bagni prediligete le tende a vetro per avere il minor ingombro possibile  e se l stanza è piccola  ma vi piacciono ugualmente le tende arricciate mettetele corte fino a 10 cm oltre la finestra daranno un bel tocco d’arredamento senza appesantire troppo la stanza. Se invece avete la fortuna di avere una stanza grande sfruttate gli spazi  e fate una tenda scenografica.

4.Gli accessori: bracciali, calamite, ambras, sono accessori che vanno a completare il tendaggio donando maggiore personalità alla stanza e possono essere un valido aiuto nel definire lo stile della stanza. Consigli: Se hai una casa moderna e metropolitana, opta per i fermatenda minimal, realizzati in materiali rigidi e preformati: darai un tocco in più all'intero ambiente. Per stanze romantiche, meglio i fermatenda in tessuto morbido, capaci di trasformare una semplice tenda in un complemento d'arredo davvero irresistibile e per le stanze dei bambini giocate con la fantasia

5.Gli stili alternativi: le tende non devono essere necessariamente in tessuto ma se vi piacciono gli stili alternativi e super personalizzati ci cono molte idee dove potete cimentarvi come la corda naturale , oppure si possono utilizzare pannelli per dividere gli ambiente  senza rimpiccolire la stanza ricreando solo all’occorrenza degli spazi d’intimità. Per i più romantici invece  potete ricreare dei tendaggi a pacwork  mettendo assieme i vostri ricordi